Politica Italiana

Maschioni prepotenti

Abbiamo 30 signore che sono nelle nostre liste. Ne avremmo volute di più ma ci sono tanti maschioni prepotenti che si sono imposti.

Silvio Berlusconi alla conferenza stampa di presentazione delle liste di Forza Italia ieri a Roma. Si vede che Scajola non era abbastanza maschio. O abbastanza prepotente.

Ansa


Il discorso "struggente" di un formidabile Renzi

"Sappiamo perfettamente che viviamo un tempo di grande difficoltà e struggenti responsabilità" e abbiamo la consapevolezza di dover "recuperare il coraggio e il gusto e il piacere di fare sogni più grandi e accompagnarli da una concretezza puntuale". 

Il discorso di Matteo Renzi al Senato oggi.  Per essere un foglio excel, come aveva promesso, usa un linguaggio abbastanza fiorito, diciamo. Però "tempo di grande responsabilità e struggenti - dicasi struggenti - responsabilità" è geniale,  vendoliano direi.  Anzi, chomskiano, nel senso di  "colourless green ideas sleeping furiously". Quasi quasi me lo faccio tatuare.

Ansa 


La Zanzara: prima di Barca c'è stato Bini Smaghi

 

Diciamo che la Zanzara ha una lunga tradizioni di scherzi ai possibili candidati al ministero dell'Economia del primo governo Renzi. Oggi ha colpito Fabrizio Barca - che confessa a un falso Vendola di aver rifiutato il laticlavio. Ai tempi coglionò il "dott. Bini Smaghi", all'epoca nel board della BCE, facendogli credere di avere in linea Umberto Bossi. Con tanto di Va' pensiero come stacchetto telefonico del centralino.

Piccola spigolatura: se Bini Smaghi riuscirà a diventare ministro dell'Economia sarà un campione da record di massimo rendimento con piccolo sforzo. Infatti - ai tempi delle primarie contro Bersani -diede alla campagna di Renzi un sostanzioso contributo di 50 euro

La Zanzara, Huffington Post, la Repubblica


Mettere i puntini sulle ipsilon

"Ho chiesto a un mio amico che da oltre vent'anni lavorava in Mediaset di venirmi a dare una mano: ha rinunciato a uno stipendio altissimo, come tutti quelli che lavorano in Mediaset. Ve lo presento, si chiama Giovanni Toti ed è venuto per amore mio, ma voglio precisare che non siamo due gay". 

Silvio Berlusconi oggi durante il comizio a favore di Ugo Capellacci a Cagliari. Precisazione - avrà pensato - doverosa dopo la  foto in tutina bianca che faceva tanto Behind the Candelabra.

Ansa


Minirate

Faraone

«Circolo a Palermo con una Fiat Croma che ho finito da pagare qualche settimana fa»

Davide Faraone intervistato da Antonio Fraschella di Repubblica sulla questione dei rimborsi della regione Sicilia parla della sua auto, certamente con comperata con i soldi pubblici. Tenuto conto che la Croma è uscita di produzione nel 1996 deve aver acceso un mutuo piuttosto lungo. Probabilmente, vista la frugalità del suo stile di vita, anche gli occhiali da vista  che porta attualmente gli sono stati prestati da qualcuno. Forse da Pietro Longo. 

Repubblica, paferrobyday

update: a quanto pare ho preso un granchio colossale. Esiste una nuova Croma che è stata in produzione fino al 2011. A quanto pare qualcuno l'ha comperata. 


Ma tanto a Firenze splende sempre il sole

Renzibici

Matteo Renzi usa la bicicletta per spostarsi a Firenze. Così ieri la ha usata per andare a incontrare Aldo Cazzullo che doveva intervistarlo per il Corriere della Sera.  Peccato che la bicicletta del sindaco - splendidi i palmer rossi -  non abbia non dico i fanali, ma nemmeno i catarifrangenti. Segno di un uso prettamente diurno in una città senza nebbia. Forse è per questo che odia le riunioni la sera tardi.

Corriere della Sera


Do you remember "Albero del programma"? Ovvero Letta e Excel

SLIDE

Oggi Matteo Renzi, intervistato da Aldo Cazzullo sul Corriere della Sera, propone al governo di usare un file Exel - vabbè, senza numeri e cifre, ma tanto penso sia un modo up-to-date per dire "tabelle" - per illustrare il programma di governo del 2014.  Il fatto è che Letta le tabelle - con la complicità di Giulio Santagata - le ha già usate ai tempi del secondo governo Prodi. E c'è gente che sta ancora ridendo.

Corriere della Sera