Product (De)Placement
Il manifesto del De la Poste

Eterogenesi dei fini

Quella tessera del PCI  n. 2158861, anno 1947, la conservo ancora, assieme a tutte le altre della mia carriera comunista: ventiquattro tessere del PCI, fino al 1970, quando, proprio all'inizio dell'anno, vengo radiata per via dell'eresia del Manifesto. Decisivo è il voto della mia sezione, Ponte Milvio, che si pronuncia in seconda istanza, dopo che una prima volta ha rifiutato di ubbidire alle sollecitazioni della Commissione federale di controllo, ma alla fine si è dovuta piegare (e a quell'atto partecipa, curiosità della storia, anche Giuliano Ferrara).

La scoperta del mondo di Luciana Castellina

ps. l'autobiografia è bella soprattutto per la descrizione del mondo della buona borghesia romana e del milieu ebraico triestino che alla fine la Castellina lascia, iscrivendosi al Pci. E anche questa è una curiosità della storia.

 

Commenti