Previous month:
aprile 2011
Next month:
giugno 2011

maggio 2011

Mai morti (soprattutto quando ci sono da prendere dei soldi)

Le Associazioni degli ex combattenti della Repubblica sociale di Salò potrebbero avere lo stesso riconoscimento dell’Anpi e delle altre associazioni ex combattentistiche, ricevendo anche contributi statali: l'apertura è prevista da una proposta di legge del Pdl al voto della commissione Difesa della Camera, su cui si è aperto uno scontro con le opposizioni.

Ansa


L'ha capito anche Giovanardi

Berlusconi nei prossimi due anni deve pensare alla sua successione. Lui deve decidere se
vuole passare alla storia come il maresciallo Tito, dopo il quale la Jugoslavia si frantumò, oppure come De Gasperi che ha costruito l’architrave di un sistema che ha funzionato per 40 anni.

Carlo Giovanardi alla Zanzara su Radio24


La fine della bella scrittura (anzi dell'articolo)

Secondo Jeff Jarvis - che come sempre estremizza troppo - scrivere articoli non è più necessario per fare reporting. Anzi, il più delle volte è inutile e dannoso.

We write articles for many reasons: because the form demands it, because we want the bylines and ego gratification, because we are competitive, because we had to. Now we should write articles when necessary. This new structure changes not only the skills but likely the character of the journalist. These days when I see young journalists talk only about their passion to write and tell stories, I worry for them that they will find fewer jobs and less of a calling. But when I hear journalists say that their passion is to report, to dig up facts, to serve and inform the community by all means possible, I feel better. When I hear a journalist talk about collaboration with that community as the highest art, then I get happy. Let the record show that I am not declaring the article useless or dead. Just optional.

Buzz Machine


Sore Loser

La Moratti ha appena accusato Pisapia di aver violato la giornata di silenzio elettorale che precede il voto. Ha detto che indende chiamare Napolitano e che ha già avvertito il prefetto. Questa è la dichiarazione incriminata di Pisapia:

«Il 28 maggio del 1980, 31 anni oggi, Walter Tobagi, giornalista coraggioso del Corriere della Sera, che indagava sugli "anni di piombo" in Italia, fu ucciso dai terroristi a Milano. Il suo nome rimane anno dopo anno un punto di riferimento della difesa della democrazia italiana».

via Ansa