Previous month:
novembre 2008
Next month:
gennaio 2009

dicembre 2008

Comiche finali

  • Rod R. Blagojevich - il governatore dell'Illinois indagato per corruzione -  ha nominato il successore di Barack Obama. Si tratta di Riccardo Villari (sort of: il nome vero è Roland Burris). Ma Obama non ci sta. Un po' come Veltroni. E, probabilmente, con uguale efficacia. Almeno dal punto di vista strettamente giuridico-costituzionale.
  • Intanto in Minnesota Al Franken aumenta il suo vantaggio su Norm Coleman: 50 maledittissimi voti. Ma è ormai certo che si andrà per tribunali.

New York Times


E una bella dichiarazione sulla temperatura dell'acqua?

Barack Obama si gode la vacanza alle Hawaii, mentre quei noiosi si ammazzano per du' razzi. La prossima volta porta anche Frattini.
Los Angeles Times
ps. E' vero che un presidente eletto, fino al 20 gennaio è, appunto, un presidente eletto. Ma, a quanto pare, per quel che riguarda il capitolo "non rompetemi le scatole, sono in vacanza", c'è continuità piuttosto che cambiamento tra Obama e  lo "shoe magnet". Spero per lui che la prossima volta che passa Katrina non stia accordando l'hukulele.


Brodo di tartaruga

I cinesi si stanno mangiando tutte le tartarughe della terra (insomma, gli piacerebbe).

The demand pits ancient culture against modern conservation and increasingly threatens turtle populations worldwide. As Asian economies boomed, more and more people began buying turtle, once a delicacy beyond their budgets. Driven in particular by Chinese demand, Asian consumption has all but wiped out wild turtle populations not just in China, but in Laos, Vietnam, Cambodia and elsewhere in the region. Now conservationists fear that the U.S. turtle population could be eaten into extinction.

Los Angeles Times