Previous month:
luglio 2007
Next month:
settembre 2007

agosto 2007

Esattezza, esattezza, esattezza

Pare che Indro Montanelli ne abbia raccontate più di Jayson Blair durante il suo esilio  in Svizzera. Ma non aveva tenuto conto degli archivisti. Svizzeri, appunto.

L'ennesima fantasia Indro Montanelli la produce a guerra appena finita. S'inventa di essere rientrato a Milano subito dopo la Liberazione, il 27 o il 28 aprile. E di aver assistito, sdegnato, il giorno 29 all'atroce esposizione del duce, di Claretta e dei gerarchi alla pompa di benzina di piazzale Loreto. In verità Montanelli, così gli archivi svizzeri, rientrò in Italia il 22 maggio 1945. Non vide mai il duce appeso. Era una bugia da giornalista smanioso, o un altro fiore per abbellire una biografia speciale. In attesa di nuove fortune.

Il resto - purtroppo non online - in un buon articolo di Enrico Arosio (che parla del libro "Passaggio in Svizzera. L'anno nascosto di Indro Montanelli" di Renata Broggini, in uscita a settembre da Feltrinelli) sull'ultimo numero dell'Espresso.
L'Espresso


Be evil

L'Economist si è accorto di Google.

One obvious strategy is to allay concerns over Google's trustworthiness by becoming more transparent and opening up more of its processes and plans to scrutiny. But it also needs a deeper change of heart. Pretending that, just because your founders are nice young men and you give away lots of services, society has no right to question your motives no longer seems sensible. Google is a capitalist tool—and a useful one. Better, surely, to face the coming storm on that foundation, than on a trite slogan that could be your undoing.

Economist


Toccami

Sembra che il 5 settembre finalmente arriverà l'iPod con lo schermo tattile. Almeno questo è quello che hanno raccontato due dirigenti dell'industria musicale al LAT. Poi dovrebbero arrivare le suonerie per l'iPhone.  Di sicuro per ora c'è che su Apple Store non saranno più in vendita i video della NBC. Una brutta botta per Jobs, visto che i contenuti NBC fanno il 40% del download di video della baracca.
Los Angeles Times, New York Times


Ballando con il geek

La scelta dell'ABC di chiedere a Mark Cuban di partecipare a "Ballando con le stelle" sta facendo impazzire la  blogosfera USA. Qui si suggerisce  - forse a ragione  - che chiedere a Steve  "Monkey Boy" Ballmer sarebbe stato più appropriato.
CNET


Rich Bitch

E' il titolo della prima pagina del   NYPost  di ieri. La notizia è quella che sapete già tutti:   Leona "Queen of Mean" Hemsley ha lasciato 12 milioni di dollari alla sua cagnolina. La genialità  - IMHO - è nel sommario/avvertenza: "non lo diciamo di Leona, è che la  sua cagna ha ereditato".  Della serie: Vittorio Feltri ci fai una pippa...
NYPost