Scienza

La Gelmini, i neutrini e il tünnel Ginevra-Gran Sasso

Comunicato-ridotto

Mariastella Gelmini - o, meglio, chi scrive i comunicati stampa del MIUR - pensa di aver pagato la costruzione di un fantomatico tunnel dove far passare le automobili i neutrini tra il CERN e i laboratori del Gran Sasso. Tunnel che naturalmente non esiste (il problema con i neutrini è piuttosto quello di fermarli). E questo porta alla prima sostanziale scoperta di Opera: forse è presto per dire che sconvolge la teoria delle relatività, ma sicuramente conferma il principio di incompetenza

Made in Italy via Matteo Bordone su FF


Meraviglie della scienza e della tecnica

Oggi il Corriere della Sera usa esattamente lo stesso tipo di titolo in prima pagina sia per l'esperimento sui neutrini, sia per la coppia (lui 72 anni, lei 58) che ha avuto due gemelli grazie alla fecondazione assistita. Qualcosa vorrà dire, ma non sono sicuro di volerlo sapere.

paferrobyday


Tremonti ha 144 miliardi di ragioni

Secondo il Wall Street Journal  le paghe e i benefit a Wall Street non sono da buttar via nemmeno quest'anno.

About three dozen of the top publicly held securities and investment-services firms—which include banks, investment banks, hedge funds, money-management firms and securities exchanges—are set to pay $144 billion in compensation and benefits this year, a 4% increase from the $139 billion paid out in 2009, according to the survey. Compensation was expected to rise at 26 of the 35 firms. The data showed that revenue was expected to rise at 29 of the 35 firms surveyed, but at a slower pace than pay. Wall Street revenue is expected to rise 3%, to $448 billion from $433 billion, despite a slowdown in some high-profile activities like stock and bond trading.

Wall Street Journal


Scendiletto di pescecani

Maurizio Gasparri dice la sua sulla campagna di vaccinazione sul virus H1N1 e non si smentisce. Anna Meldolesi gli risponde, come sempre, in modo molto argomentato. Visto che, come nota Massimo Morelli, la Meldolesi scrive su un giornale come il "Riformista"  che non ha una diffusione molto ampia,  metto il link anch'io sperando che riesca a trovare qualche lettore in più.


Anna Meldolesi, Momoblog

Palparsi fa male

Secondo il WSJ le nuove linee guida USA per la prevenzione del tumore al seno che dovrebbero diminuire e postecipare gli esami di routine - subito per altro sconfessate da Kathleen Sebelius, la  secretary of Health and Human Services - non sono altro che l'anticipo della riforma sanitaria voluta da Obama, un mostro burocratico, sempre secondo il WSJ,  che drena risorse tagliando costi e attentando alla salute dei buoni americani. Naturalmente una posizione ideologica, ma l'impressione è stata molto forte e negativa.

Wall Street Journal, New York Times


Caro Topo Gigio, almeno rispondi tu

04topo_gigio
Il contratto stipulato dal governo con Novartis per la produzione del vaccino contro l'influenza A/H1N1 non è piaciuto alla Corte dei Conti e - anche se giustificato dell'emergenza pandemica - non è affatto chiaro. Ne parlano Giovanni Cocconi (su Europa). Ne ha parlato Anna Meldolesi (sul Riformista) e anche Luca Sofri (su Wittgenstein). E' troppo chiedere spiegazioni se non dal vice-ministro Fazio, almeno da Topo Gigio?

Europa, il Riformista, Wittgenstein


Double Bind

Anna Meldolesi - che è molto brava, ma purtroppo scrive per un giornale poco diffuso - riflette sul compito impossibile  che ha di fronte il viceministro per la Salute, Ferruccio Fazio, tutto preso dall'ansia di rassicurare in una situazione che rassicurante non è.  Fazio di suo ci mette una goffaggine totale e una notevole incapacità comunicativa.

L'idea di "normalizzare" l'influenza pandemica, non solo è scientificamente opinabile ma è anche ingenua. E' opinabile perché questa è una pandemia perciò farà ammalare molte più persone, prenderà di mira classi di età risparmiate dalla stagionale e in una minoranza di casi porterà in terapia intensiva anche persone giovani e sane. L'idea di normalizzarla è ingenua perché mentre si dice che è tutto normale, si varano misure sanitarie straordinarie e questa schizofrenia disorienta la gente e anche i medici. Alcuni crederanno troppo alle rassicurazioni e decideranno di non proteggersi. Altri non ci crederanno e, pur prendendo delle precauzioni, perderanno fiducia nel Governo. Altri ancora  saranno spinti a cercare fonti alternative di informazione ( o dis-informazione), magari nel mare in tempesta della rete. Le rassicurazioni eccessive, oltretutto, renderanno l'impatto delle brutte notizie più forte, alimentando un allarmismo di ritorno. E' quello che sta accadendo in queste ore e se vorrà evitare oscillazioni tanto violente in futuro dovrà trovare un modo diverso di comunicare. E magari fare a meno di Bonaiuti.

Il Riformista via Anna Meldolesi (ItalianiEuropei)


Fammi vedere i numerini

Nate Silver pensa che i numeri dei sondaggi  di Strategic Vision debbano, diciamo, essere spiegati. Se le cose si mettono male, però,  Strategic Vision può sempre aprire una sede a Milano, visto che l'Italia è la patria dei sondaggi balenghi. Anche perché siamo troppo pigri per verificare qualunque cosa.

Metafilter